Stagione concertistica 2017/2018
Teatro Massimo
 

In collaborazione con Fondazione PescarAbruzzo


Scarica il programma 2017/2018

 

20 ottobre MAV Symphony Orchestra di Budapest
A. Vitiello, direttore - L. Bortolotto, violino
A. Cicchese, violoncello - F. Leonardi, pianoforte
 

 

3 novembre I Solisti della Camerata Strumentale “Città di Prato”
   
6 novembre
Jazz 'n Fall
Richard Galliano, fisarmonica
Ron Carter, contrabbasso
   

10 novembre

Orchestra Sinfonica del Conservatorio di Pescara
R. Molinelli, direttore - A. Romanovsky, pianoforte
   

17 novembre

Alberto Ferro, pianoforte
Premio Venezia 2015 - 2° Premio F. Busoni 2015
   
23 novembre
Jazz 'n Fall
Cyrille Aimée
Pescara Jazz Ensemble
   
24 novembre
Jazz 'n Fall
Melissa Aldana Quartet
Gregoire Maret Quartet feat. Antonio Faraò
   

1 dicembre

Opter Ensemble
   
6 dicembre Ivo Pogorelich, pianoforte

   
11 dicembre
Orchestra Sinfonica Abruzzese
U. Windfuhr, direttore
   
13 dicembre
FUORI ABBONAMENTO
Balletto di San Pietroburgo
“Il lago dei cigni”

musiche di P.I. Ciaikovskij
coreografie originali di M. Petipa
   
12 gennaio I Solisti Aquilani
D. Brlek, clarinetto
   
19 gennaio Alexander Gadjiev, pianoforte
Premio Hamamatsu International Piano Competition 2015
   
26 gennaio

Kazakh Wind Quintet
solista ospite Fiorenzo Pascalucci, pianoforte

   
2 febbraio Pacific Quartet Vienna
Premio Haydn, Vienna 2015
   
8 febbraio
FUORI ABBONAMENTO
Ballet Flamenco Espanol
“Bolero de Ravel”
“Zapateado de Mozart”
“Flamenco Live”
   
9 febbraio Nello Salza Ensemble
   
18 febbraio

Trio Debussy & Friends
Paolo Conte Chamber Music “Confusion mental fin de siècle”

   
23 febbraio Orchestra “F. Busoni”
M. Belli, direttore
   
2 marzo Accordi Disaccordi
   
9 marzo Lilya Zilberstein, pianoforte
   
23 marzo Pepe Romero & Los Romeros

   
6 aprile Orchestra Sinfonica Abruzzese
Coro del Conservatorio A. Casella di L'Aquila
Coro Ventidio Basso di Ascoli Piceno
Coro dell'Accademia di Pescara

Pasquale Veleno, direttore

   
   
logo aiam L’AIAM - Associazione Italiana Attività Musicali - costituita nel 1999, riunisce 70 istituzioni musicali che, in tutta Italia, promuovono, attraverso associazioni concertistiche, orchestre, festival anche Jazz, corsi, concorsi, enti di promozione, la cultura musicale nel nostro paese.
Ciascun socio dell’AIAM - dalle grandi associazioni che operano nelle più importanti città a quelle medio-piccole che svolgono il loro servizio culturale nelle zone meno servite d’ Italia - è consapevole di appartenere ad una struttura che, riunendo le istituzioni più rappresentative del settore, ne certifica la qualità.
La sua mission è quella di coordinare, rappresentare e tutelare in ogni sede le associazioni musicali di riconosciuto livello professionale, ponendosi nei loro confronti quale centro di servizi, di scambi e progetti culturali, a supporto delle loro esigenze.
L’associazione, che esclude ogni finalità di lucro ed ha carattere di assoluta apoliticità, promuove, attua e concorre alla realizzazione di iniziative che tendano a favorire l’incremento, il miglioramento e il coordinamento della attività musicali rappresentate.